Tecnico di Neurofisiopatologia

Cosa fa?

Esegue gli esami diagnostici riguardanti le patologie del sistema nervoso.

Nello specifico esegue:

  • elettoencefalogrammi (EEG);
  • polosonnografie;
  • potenziali evocati (PE) visivi, somatosensoriali, motori, acustici, laser, vestibolari, elettroretinogramma;
  • analisi del sonno;
  • elettroneuromiografie;
  • accertamenti di morte cerebrale;
  • studio del sistema nervoso vegetartivo;
  • indagine delle apnee ostruttive, centrali o miste;
  • monitoraggi intraoperatori;
  • monitoraggi nelle terapie intensive.

Titolo di studio

Formazione Universitaria:

  • Laurea Triennale in Tecniche di Neurofisiopatologia
  • Diploma di Laurea in Tecniche di Neurofisiopatologia (laurea triennale dal 2002)
  • Diploma Universitario di Tecnico di Neurofisiopatologia (durata triennale dal 1996)
  • Tecnico di Neurofisiologia Clinica durata triennale
  • Tecnico di Fisiopatologia
  • Tecnico di Neurofisiopatologia decreto del Ministero della Sanità 15 marzo 1995, n.183
  • Tecnico Neurofisiopatologo (es. scuola universitaria diretta a fini speciali a seconda della città e/o regione)